Sistemi per scommesse: come assicurarsi la vittoria

Nel mondo delle scommesse la ricerca infinita del metodo per la vittoria assicurata è la pratica più in uso. Lo scommettitore che decide di lanciarsi in questo passatempo dispendioso, sia per il tempo che per i soldi che potrebbero uscire e non rientrare, cercherà sempre la soluzione per arrivare a vincere. Ovviamente, però, la matematica non può prevedere un risultato che scaturisce da numerose varianti: un evento sportivo non potrà mai avere uno schema preciso da seguire che potrebbe darvi la soluzione attraverso una formula.

Entrano quindi in gioco i sistemi, che ci aiutano ad avere una vittoria assicurata in base a quello che andremo a fare. Il primo riguarda il sistema 2/3, che ci permette di vincere prendendo 2 risultati su 3 giocatori. Dovremo giocare, quindi, tre bollette ognuna con 2 eventi all’interno: il prodotto delle due quote deve risultare vincente e superiore alla puntata totale di tutto il sistema. Se quindi stiamo puntando 3 euro a bolletta, per un totale di 9 euro, dobbiamo puntare a una vittoria, sulla singola, di almeno 10 euro, se non di più, per giustificare lo sforzo. Ovviamente tale sistema può essere utilizzato anche con un 2/4 o un 3/4, un 2/5 e così via.

Un altro sistema è quello definitivo Massive Attack: basta giocare una serie di almeno cinque scommesse in un’unica bolletta, che diano la vittoria alla squadra di casa con una quota non eccessivamente alta. La particolarità del sistema sta nell’inserire un numero importante di partite, che pur avendo una quota bassa producono un buon coefficiente di moltiplicazione. Sta a voi, poi, decidere quali partite si prestano all’obiettivo.

Veniamo poi allo Sure Bet. Bisognerà prendere quote da due diversi siti di scommesse analizzando la stessa partita. Supponiamo di voler puntare una cifra pari a 100 euro su un determinato evento che è dato a una quota di 1,9 così da ottenere una vincita di 190 euro. Una volta fatto questo dovremo recarci nel secondo sito, che potrebbe porre il pareggio a 3,4: per ottenere la stessa vincita dovremo puntare 190/3,4, quindi 55,88 euro. Stessa cosa, poi, è da fare con il risultato opposto al primo che abbiamo scelto. Così facendo possiamo sommare la cifra spesa e poi sottrarla alla prima vincita. Il risultato sarà la vittoria sicura, che non sarà mai eccessivamente alta, ma comunque certa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *