Marco Tronchetti Provera

Marco Tronchetti Provera, attuale presidente Pirelli, è legato al calcio per un duplice motivo: da un lato è un grande tifoso dell’Inter, dall’altro la sua azienda è attualmente sponsor principale del team nerazzurro di Milano.

Imprenditore milanese classe ’48, dal 1992 Tronchetti Provera è amministratore delegato del gruppo Pirelli, di cui è stato anche presidente dal 1996 fino al 2015, data in cui è diventato vicepresidente esecutivo dopo la vendita della stessa ai cinesi di Chem China.

Laureato in economia e commercio alla Bocconi di Milano, dopo un breve periodo a Londra, Tronchetti Provera è tornato in Italia e ha fondato la Sogemar, azienda che opera nel settore della logistica. Proprio nella capitale inglese, infatti, lo stesso Tronchetti Provera aveva capito che una delle che mancava principalmente in Italia, nello specifico ai porti, era una vera e propria logistica delle merci.

Dopo aver venduto la Sogemar, è entrato in Camfin, che a sua volta fa parte di Pirelli. Proprio in seguito a tale mossa, il Provera viene nominato amministratore delegato Pirelli e subentra a Leopoldo Pirelli, allora suocero dell’imprenditore milanese, che proprio nel 1992 lasciò la guida dell’azienda di famiglia dopo il tentativo fallito di scalata a Continental.

Altre cariche ricoperte da Tronchetti Provera sono state quelle di presidente di Telecom Italia (dal 2000 al 2006) e la vicepresidenza di Mediobanca.

Oltre che nel mondo imprenditoriale, gli interessi di Marco Tronchetti Provera sono stati legati anche alla politica (nel 2013 ha appoggiato la candidatura a Presidente del Consiglio di Mario Monti) e al calcio.

Proprio in riferimento allo sport più amato dagli italiani, Tronchetti Provera ha sempre professato la sua fede interista. Ha festeggiato alla grande il triplete del 2009 – 2010 vinto dai nerazzurri con Mourinho (campionato, coppa Italia e Champions League) e da sempre è stato vicino alla sua squadra, sia come supporto morale che economico (il discorso sponsor).

A tal proposito, si era vociferato qualche mese fa che l’avventura tra Pirelli e Inter fosse giunta al capolinea a causa dei cattivi risultati che il team di Milano sta avendo in questi ultimi anni sia in Italia che all’estero (l’ultimo titolo è stato vinto proprio con Mourinho), ma sembra che possano esserci gli spiragli per un ripensamento.

Lo ha rivelato la Gazzetta dello Sport riportando le parole dell’ex numero uno Pirelli che si augura “di andare avanti ancora insieme“.

Altre notizie su Marco Tronchetti Provera: